© 2020 Liblee | P.IVA 08073730015
LaPennadiAriel
x followers
Paura
1 marzo 2021

Promemoria

Oggi l'ho sfiorata solo accidentalmente, eppure l'ho vista soffrire. Ne ho percepito subito il respiro leggermente affannoso e la rigidità delle sue gambe. Eppure anche Lei mi ha sfiorato, anche se una volta sola. Le sono passata a fianco, come del resto mi diverto a fare con lei, spesso facendo quasi esplodere i vetri della sua confortevole stanza dove trova ripauro nei momenti più critici. È vero oggi è andato tutto liscio, ma ho sempre il timore che lei, un giorno o l'altro, possa dimenticarsi della mia presenza nella sua quotidianità; ed allora ecco che le compaio dinnanzi, esattamente come fa un promemoria scritto sulla pagina di un'agenda.

0
0
0
0
0
0
Notturna
x followers
Tristezza
1 marzo 2021

Momenti speciali preclusi

Quanto è brutto fare la prima ecografia da sole. Il partner dovrebbe esserci sempre. Questi sono momenti da vivere insieme...

0
0
0
0
0
0
tgMoony
x followers
Tristezza
1 marzo 2021

Non dirlo

Quanto fa male quando la tua crush, la tua cotta, ti dice in una chiamata di gruppo 'io ti amo' solo perché hai capito la parola che stava disegnando in un gioco online, oppure perché avete avuto la stessa idea? Quanto fa male non poterglielo ripetere? Perché in fondo lo so che non lo intende davvero. Mentre io lo vorrei dire, a cuore aperto. Io ti amo. Però non posso.

0
0
0
0
1
0
LaPennadiAriel
x followers
Amore
28 febbraio 2021

C'era una volta...?

La data di oggi ha decisamente un posto d'onore nel suo personalissimo Calendario Amoroso. Oggi infatti è il compleanno del suo Passato e il giorno in cui ha conosciuto il suo Presente. Ed allora ecco che ne approfitta per tirare le somme e per dire, con sempre maggior forza, che Presente e Passato non hanno davvero molto da spartirsi. Perché, se solo avesse osservato più a lungo, si sarebbe resa conto che il Passato non sarebbe potuto mai diventare Presente. Quanto al Presente, lei lo ha richiamato nella sua Vita, affinché non diventasse un semplice Passato. E finora può ben affermare di vivere davvero in una favola del tutto speciale. Perché non inizia con C'era una volta..., bensì ha il privilegio di poter dire Ci sono stata e ci sono ancora...

0
0
0
0
0
0
LaPennadiAriel
x followers
Rabbia
27 febbraio 2021

Correre al riparo

Ha provato molta Rabbia per non essere (stata) all'altezza della situazione. Ha provato molta Rabbia per non essersi saputa avvicinare a quel dolore. Ha provato molta Rabbia per non aver saputo vedere la ferita. E non è nemmeno la prima volta che finge che vada tutto bene. Salvo poi correre al riparo per dare fiato ad un pianto in cui si condensa tutta la sua inadeguatezza a ricambiare anche una parte infinitesimale della cura che lei riceve ogni giorno. No, non è presunzione, la sua. Lei vorrebbe realmente riuscire a prendersi cura di qualcun altro. Ma non sa farlo perché è troppo concentrata sul suo dolore per ascoltare quello degli altri.

1
0
0
0
0
0
LaPennadiAriel
x followers
Amore
26 febbraio 2021

Sentimenti stropicciati

Più passa il tempo e più non riesce a nascondersi (e nascondermi) dietro risate decisamente troppo acute per essere autentiche. Eppure, finora è andato tutto come aveva sperato e previsto. Ora però, come le capita sempre quando pensa a lui (cioè quasi sempre), i suoi atteggiamenti hanno preso una piega diversa. Sembrano essere più stropicciati del solito. E per lei questo rappresenta un duplice problema: perché non sa stirare nulla (tantomeno il suo cuore) che invece lei vorrebbe mostrargli senza neppure una minuscola piega. E non le si venga a dire che, un cuore così perfetto potrebbe essere scambiato per un luogo poco autentico. Infatti, sarebbe come chiedere ad una persona di non uscire di casa in ordine la mattina, con la scusa che affrontare la giornata, porta inevitabilmente a sporcarci e a stropicciarsi.

0
0
0
0
0
0
LaPennadiAriel
x followers
Tristezza
25 febbraio 2021

Mollare gli ormeggi

Forse per la prima volta da quando si conoscono prova Tristezza accompagnata da un senso di colpa piuttosto ingombrante. Eppure, le ha provate davvero tutte, per tenere a bada le illusioni. Ma ora sembra aver proprio mollato. Certo, è abituata a mollare gli ormeggi, le piace così tanto stare in mare aperto. Il problema qui è che gli ormeggi sono stati letteralmente strappati. E lei non si sente ancora pronta per stare da sola in mare aperto. Ed ancora, il mare, l'acqua di cui lei ha sempre avuto una paura folle. Ma lui non ci sarebbe. Allora forse non le rimarrebbe altro da fare se non fuggire tra i monti. Lì le illusioni non la raggiungerebbero. Ma sarebbe tutto inutile. Le sue parole le avevano fatto (quasi) amare anche le alte cime.

0
0
0
0
0
0
Martam
x followers
Gioia
25 febbraio 2021

Estate

Estate, la sveglia alle 9, i raggi di sole che penetrano dalla finestra, il caldo, i pranzi all'aperto, i pomeriggi a prendere il sole, a giocare a pallone, a cantare una canzone, a suonare la chitarra, l'anguria, l'aperitivo delle 6, le serate tiepide, i tramonti con gli amici, le nottate alle feste e alle sagre, le canzoni estive, i balli sfrenati, i falò, le notti in tenda; la spensieratezza, i sorrisi, le onde, le granite in spiaggia, i tornei, i capelli bagnati, la sabbia nel costume, le infradito, i libri sotto l'ombrellone, i temporali estivi, i pantaloni corti, gli occhiali da sole, i baci rubati, gli amori sbagliati, le birre ghiacciate, la voglia di esplodere di vita .

0
0
0
0
1
0
LaPennadiAriel
x followers
Amore
24 febbraio 2021

Stanza a distanza

Mentre si perde tra le righe di un racconto d'altri tempi, si diverte ad immaginare quale sia l'atmosfera sentimentale che lega i due protagonisti. La sua scena si svolge in un immenso salone dedicato alle feste danzanti Loro agli estremi opposti della stanza ed è come se li separassero diversi chilometri di distanza. Ognuno di loro è fortemente combattuto tra lo struggente desiderio di annullare le distanze e la consapevolezza di dover lasciare tutto così perché non è detto che i due si pensino veramente. Magari poi scoprirebbero che i loro pensieri stanno già volando oltre le mura e, giunti fino al cielo, non hanno più ragione di esistere, perché ci ha pensato l'aria a disperderli forse per sempre...

0
0
0
0
0
0
SecretLife
x followers
Tristezza
24 febbraio 2021

L'ultimo addio

Mi chiedo se sia normale ridere e un minuto dopo piangere come nulla fosse. Non so se sia possibile avere questi sbalzi d'umore quando si perde un membro della propria famiglia, non ho termini di paragone. Un minuto sai che quella persona esiste da qualche parte nel mondo anche se non abita vicino a te, ma sai che puoi andare a trovarla quando puoi. Un minuto dopo questa certezza scompare come un sospiro nel vento. Una malattia si porta via un uomo anziano e solo, forse non poteva andare diversamente. Mi dispiace non averti potuto salutare un'ultima volta. Spero che tu non abbia sofferto anche se non ne ho la certezza. A cosa servono le lacrime se non c'è consolazione alle parole non dette? Siamo solo foglie nel vento e la nostra vita fragile come ali di farfalla. Un minuto siamo qui... ma un minuto dopo chi lo sa.

1
0
0
0
0
0